Skip to main content

Archivi: Eventi

Missa Dilexi Quoniam

La nuova produzione della Missa Dilexi Quoniam rappresenta una rarità nell’esecuzione. La Messa è stata trascritta da Luigi di Tullio e pubblicata nell’Opera Omnia, (vol. I e II, Le Messe, parte I e II, Edizioni Suvini Zerboni, Milano, 2000).

Nel 1552 Bernardino Carnefresca, detto Lupachino da Vasto, compositore di grandi meriti, noto per i suoi madrigali a 4 e 5 voci, fu nominato maestro di cappella della Basilica di San Giovanni in Laterano in Roma, dove gli successe Pierluigi da Palestrina.

La messa è a quattro voci miste, scritta nello stile contrappuntistico dell’epoca, senza accompagnamento strumentale e con uno stile tipico del sedicesimo secolo, ma con importanti elaborazioni e nuove tecniche compositive che la rendono molto interessante.

Il coro ha iniziato l’attività nel 1973 con lo scopo di divulgare la tradizione polifonica sia sacra che profana. Nel corso di questi anni il Coro Histonium ha caratterizzato il proprio repertorio con brani popolari abruzzesi e delle regioni italiane, con composizioni del periodo rinascimentale e barocco.

Durata: 35 minuti

L’oratorio di Santa Cecilia

L’oratorio di Santa Cecilia, gioiello cinquecentesco, è un luogo dal forte significato storico ed artistico. Punto di svolta nella storia cittadina, rappresenta l’ultimo esempio della grandezza della corte di Giovanni Bentivoglio e di Ginevra Sforza. A pochi passi dalla loro Domus Aurea vollero impreziosire le pareti di quella che era nata come piccola parrocchia addossata alle mura cittadine e che nel tempo era diventata un tutt’uno con la grande basilica di San Giacomo Maggiore. Al suo interno concorreranno alcuni degli artisti che hanno rappresentato la Rinascenza bolognese: Francesco Francia, Lorenzo Costa, l’ardito Amico Aspertini e i giovani allievi che si affacciavano in quegli anni al mondo artistico. Il ciclo di affreschi, tra i più pregevoli del cinquecento bolognese, narrano la storia della giovane martire e il suo ‘dono’ ai posteri.

A fine visita i partecipanti assisteranno alla Santa Messa nella Basilica dei Ss Bartolomeo e Gaetano, durante la quale si ascolterà la Messa solenne in onore di S. Cecilia, di Charles Gounod, capolavoro del romanticismo.

Appuntamento: via Zamboni, 15.

È previsto un contributo di € 8,00 a persona, con prenotazione obbligatoria

È possibile prenotare compilando il modulo di contatti seguente, inviando una mail all’indirizzo segreteria@messainmusica.org, 
oppure chiamando il numero 351 6669596, da lunedì 7 novembre 2022 dalle ore 10 alle ore 18.

La ‘bellezza’ minore tra storia e colore

Una chiesa ‘minore’, San Nicolò degli Albari, con le sue inaspettate meraviglie, alcuni capolavori di un beato ’minore’: Paolo Burali, di cui scopriremo la storia grazie al grande capolavoro di Ubaldo Gandolfi, custodito all’interno della basilica dei Ss Bartolomeo e Gaetano. Sembra un racconto di poco spessore invece nasconde la scoperta di luoghi e personaggi che meritano la giusta considerazione e l’ammirazione di tutti. La piccola chiesa di San Nicolò, risalente alla fine del XII secolo, custodisce alcune opere di imparabile bellezza di artisti come Tiburzio Passerotti, Cesare Gennari e di Giuseppe Maria Crespi.

Appuntamento: via Oberdan, 14

È previsto un contributo di € 8,00 a persona, con prenotazione obbligatoria

È possibile prenotare compilando il modulo di contatti seguente, inviando una mail all’indirizzo segreteria@messainmusica.org, 
oppure chiamando il numero 351 6669596, da lunedì 7 novembre 2022 dalle ore 10 alle ore 18.

I Ss Bartolomeo e Gaetano nella fede e nell’arte

La storia della nascita e della trasformazione della nostra basilica attraverso le figure dei santi titolari e le opere d’arte che li rappresentano. Un tripudio di bellezza, colori e fede.

Tra gli affreschi delle volte e i capolavori dei massimi artisti bolognesi per comprendere un tassello della catechesi attraverso l’arte. Molti furono gli artisti che concorsero a creare l’armonia che regna all’interno di questo tempio: le storie dei due santi titolari sono infatti affrescate dalle sapienti mani di artisti come Angelo Michele Colonna, Agostino Mitelli, Marcantonio Franceschini, Antonio e Giuseppe Rolli.

Appuntamento: Strada Maggiore, 4

È previsto un contributo di € 8,00 a persona, con prenotazione obbligatoria

È possibile prenotare compilando il modulo di contatti seguente, inviando una mail all’indirizzo segreteria@messainmusica.org, 
oppure chiamando il numero 351 6669596, da lunedì 7 novembre 2022 dalle ore 10 alle ore 18.

Basilica dei SS. Bartolomeo e Gaetano tra storia, arte e musica – visita guidata

Prima dell’Avvento 2021

Dalla rassegna Avvento in Musica, giunta quest’anno alla VIII edizione, ha origine l’  idea di arricchire la conoscenza dei luoghi e  la consapevolezza di vivere qualcosa di speciale. Un’esperienza a tutto tondo proposta dall’Associazione Messa in Musica,  con la collaborazione di Mirarte e un’ introduzione all’ascolto a cura di Luca Baccolini, giornalista e critico musicale.

Tornano dunque le Messe della domenica in San Bartolomeo e Gaetano con l’importante novità di essere guidati all’ascolto da una breve introduzione alla musica sacra, che ne valorizza l’ ascolto e la nostra comprensione, oltre alla visita  guidata alla meravigliosa Basilica,  poco conosciuta dai bolognesi.

Sabato 11 dicembre, ore 10,30 

La Basilica dei SS. Bartolomeo e Gaetano tra storia, arte e musica- visita guidata

La tradizione affida al tempo di Petronio, vescovo della città, la nascita della prima chiesa dedicata a San Bartolomeo. Ma il luogo su cui sorge la basilica barocca è ricco di storia e frutto di importanti trasformazioni che scopriremo ‘immersi’ nella bellezza dell’arte cristiana qui concentrata in un continuo ripetersi di stupore e meraviglia. Gli artisti che hanno contribuito a creare tanta magnificenza appartengono alla grande tradizione pittorica bolognese e i loro nomi sono conosciuti ai più.

Oltre alla chiesa si visiteranno la cripta e il piccolo battistero impreziosito dall’affresco della ‘Madonna delle Grazie’.

Gruppi di massimo 20 persone. La visita guidata si svolgerà nel rispetto delle norme di sicurezza e con l’utilizzo di radioguide. Accesso alle ore 10 con controllo Green Pass obbligatorio.
Partecipazione a offerta libera a partire da € 2,00.

 

Durata 60′ 

 

Prenotazione obbligatoria : segreteria@messainmusica.org
cell.  351 6669596 – dalle 10.30 -13 e 15 -17.30

Paradiso

Il terzo e ultimo incontro porta il Poeta e noi viaggiatori nell’ultima Cantica, il Paradiso. Sublime epilogo della ricerca di se stesso e della conoscenza, ragione e motivazione profonda del viaggio duro e doloroso intrapreso.

Guidato da Beatrice, Dante giunge nell’Empireo, dove le anime sono accolte tutte insieme nell’eterna visione di Dio. L’amore nella sua accezione più alta e completa è il protagonista del percorso conclusivo. Questa polifonia di anime e forme risuona nella musica corale, questa volta con un repertorio tratto da Rinascimento e Barocco di ampio respiro ed elevata spiritualità.